07/11/2018

Una refrigerazione più sostenibile in Europa grazie a FTE, parte del progetto LIFE C4R

Oltre 140 installazioni in tutto il mondo e prestigiosi riconoscimenti internazionali, come il German Refrigeration Award, il RAC Cooling Award e il premio per lo Sviluppo Sostenibile: questi i successi già conseguiti dall’FTE Full Transcritical Efficiency. Una tecnologia rivoluzionaria e disponibile su larga scala, frutto di un nuovo approccio alla refrigerazione naturale, che coniuga semplicità, affidabilità, funzionalità, risparmio energetico e migliori prestazioni, in qualsiasi condizione climatica.

L’analisi dei risultati registrati in Sud America, Europa e Australia, è garanzia dell’eccellenza del sistema e attesta un risparmio energetico del 10% (rispetto a una centrale CO2 booster standard) e costi di installazione e manutenzione inferiori fino al 20%

Ad ulteriore conferma della sua validità, l’FTE è stato inserito all’interno del prestigioso progetto Life C4R – Carbon 4 Retail Refrigeration. Si tratta di un’iniziativa finanziata dall’Unione Europea con l’obiettivo di definire nuovi standard e tecnologie per la refrigerazione naturale in ambito Retail e contemplata nel programma europeo LIFE17, destinato ad incentivare la salvaguardia ambientale e del clima, mediante la promozione di più di 35 progetti.

Presentato in anteprima a Chillventa 2018, il progetto LIFE C4R è un’iniziativa della durata di 3 anni (2018-2021), che mira a sviluppare un protocollo di gestione in ambito tecnico, marketing e comunicazione. Il piano strategico prevede due progetti in Italia, quattro in Romania, Spagna ed eventualmente Paesi Nordici, per verificare le performance in condizioni climatiche differenti e compiere un’analisi esaustiva del ciclo di vita degli impianti. Una grande opportunità per Epta, che grazie a LIFE C4R potrà certificare la tecnologia FTE come soluzione industriale standard in tutta l’Unione Europea.

Clicca qui per navigare FTE (solo Chrome browser e iPad)

Scopri come funzionata FTE

Scopri le installazioni FTE nel mondo