30/04/2015

PRESERVE BIODIVERSITY, PRESERVING FOODVALUE: COSTAN E NATURASì PROMUOVONO IL BIOLOGICO ITALIANO A EXPO

Il parco della Biodiversità è un luogo unico, dove Natura a Cultura si abbracciano e valorizzano le eccellenze italiane ambientali, agricole e agroalimentari. Un percorso sensoriale, che si apre con un tour nell’agrobiodiversità italiana nei giardini esterni, dalle Alpi fino alle Isole e si completa all’interno del Padiglione del Biologico e del Naturale con il Biostore realizzato grazie all’impegno congiunto di NaturaSì e Costan. In questo Punto Vendita, posto al cuore dell’area tematica, l’esperienza di acquisto, oltre a trasformarsi in un gesto consapevole, permette al consumatore di diventare protagonista di un futuro sostenibile e di farne propri i valori, scegliendo alimenti prodotti seguendo principi etici, a garanzia della migliore salvaguardia delle specificità territoriali.

Un approccio responsabile che trova una piena corrispondenza con il concept di Epta “The Epta Way UP: preserving food value”, che attraverso soluzioni tecnologicamente avanzate, quali, ad esempio, il nuovo GranVista della Rev UP Family, assicura una presentazione a regola d’arte e la massima freschezza e sicurezza dei cibi, promuovendone il valore. L’impegno di Epta nel preservare il valore degli alimenti, si esprime, inoltre, nella tutela ambientale, come confermato dalla scelta, insieme a banchi a basse emissioni, anche di un impianto a refrigerante naturale CO2 transcritico, con un impatto sull’ambiente ed in particolare sul global warming pressoché nullo.

William Pagani, Group Marketing Director di Epta dichiara: “L’alleanza di Costan e NaturaSì per la realizzazione del Biostore è un’ulteriore opportunità per entrambe le Aziende di presentare un sistema virtuoso di crescita sicura e sostenibile. Le soluzioni green adottate, a refrigerante naturale, completano l’installazione, inserendosi perfettamente all’interno di un progetto più ampio, che ci vede al fianco di NaturaSì per favorire il rispetto del territorio ed un uso più razionale delle risorse.”