Le ultime installazioni dallo specialista della refrigerazione

Le ultime installazioni dallo specialista della refrigerazione

25/11/2015

LA PIAZZA DEI FRESCHI AL CUORE DEL PROGETTO DI COSTAN E BENNET

Bennet apre il punto vendita di Vaprio d’Adda e sceglie Costan, storico partner della catena, per arredare la Piazza dei Freschi, un’area di strategica importanza a cui Bennet dedica, infatti, l’entrata dello store. In dettaglio, Bennet ha affidato a Costan i reparti freschi, freschissimi e surgelati, richiedendo soluzioni in grado di rispecchiare il nuovo concept ed il layout rivoluzionario del supermercato.

I sistemi Costan installati stupiscono per la loro eleganza ed ergonomia, contribuendo a potenziare l’unicità delle corsie, che si configurano come un mercato d’alta gamma, luogo di incontro ed interazione dove proporre ai Clienti una vasta selezione di specialità. L’ampia offerta spazia, infatti, dai pronti caldi valorizzati dai Keplero Tavola Calda, a salumi regionali e delicatessen confezionate, presentate rispettivamente nei tradizionali Rossini Design e nei verticali positivi GranVista della RevUP Family. Ulteriore elemento che rende unica la Piazza dei Freschi, è la scelta di materiali nobili, come il marmo utilizzato per il piano dei Keplero o il legno chiaro dei Rossini Design, proposti nella speciale versione sviluppata ad hoc per Bennet.

Completano l’installazione i frozen ElephantUP, eccellenza della RevUP Family che assicura l’esposizione ottimale dei surgelati e, infine, le nuove isole Chorus a temperatura positiva e negativa, ideali per i prodotti in promozione speciale.

Estetica e tecnologia si fondono a garanzia della migliore visibilità e rispetto ambientale. Il punto vendita di Vaprio d’Adda, vanta, infatti, un risparmio energetico di circa il 50% rispetto alle strutture tradizionali. Risultati importanti, ottenuti anche grazie alla scelta di arredi refrigerati sostenibili, che utilizzano un impianto a refrigerante naturale CO2 transcritico, con un impatto sul global warming pressoché nullo.